Marketing

Strategia marketing per ristoranti

Marketing ristorante
Contenuto curato da Massimo Chioni

Il settore della ristorazione – stando ai dati forniti dalla Federazione italiana esercizi pubblici – è un settore in crescita: si ritiene che ci siano almeno tre milioni di italiani che cenano al ristorante una volta ogni due giorni, mentre sono addirittura dodici milioni quelli che tutti i giorni pranzano fuori casa. Anche se non sembra esserci crisi nel settore, per un ristorante è comunque importante essere in grado di arrivare sempre a nuovi clienti.

Ecco alcuni semplici consigli per aumentare i clienti del ristorante, l'ABC di una buona strategia di  marketing.

Come fidelizzare la clientela

Una prima strategia che può essere messa in pratica per raggiungere questo obiettivo consiste nel fidelizzare la clientela: per riuscirci, è indispensabile raccogliere i loro dati, magari attraverso tessere fedeltà o altri strumenti pensati per garantire un servizio sempre più personalizzato. La raccolta dei dati permette, per esempio, di inviare ai clienti degli inviti o delle promozioni speciali, ma anche dei coupon: le comunicazioni possono avvenire tramite sms o tramite posta elettronica, ma in qualsiasi caso i tassi di ritorno si dimostrano molto elevati. Vale la pena di sottolineare che l’acquisizione delle informazioni deve avvenire con la consapevolezza dei clienti, i quali devono fornire il proprio consenso affinché ciò avvenga. Si può pensare, per esempio, di mettere a disposizione la password del wifi di Internet a chi lascia i propri dati, oppure organizzare iniziative più articolate come dei concorsi, il tutto senza stress, garantendo sempre la migliore esperienza, in un mix tra vantaggi, curiosità e novità.

Come sfruttare le recensioni

Il bravo ristoratore è quello che trasforma le recensioni lasciate dagli utenti su Internet in un’arma a proprio vantaggio. Non è vero che TripAdvisor è l’incubo di tutti gli imprenditori della ristorazione: lo è solo per quelli che non fanno bene il proprio lavoro. Per tutti gli altri locali di qualità, invece, le opinioni dei clienti non sono altro che il riconoscimento di un lavoro ben fatto. È abbastanza ovvio che delle recensioni positive attirano dei nuovi clienti e favoriscono un incremento delle prenotazioni. La leggenda che chiama in causa le recensioni false, magari lasciate dalla concorrenza, è – appunto – una leggenda: anche perché distinguere le opinioni vere e articolate lasciate da parte di utenti affidabili non è così difficile. Non bisogna pensare, poi, che sia solo TripAdvisor il punto in cui i clienti lasciano i propri commenti: ciò può avvenire anche sulla scheda Google MyBusiness e, soprattutto, sulle pagine Facebook dei locali.

Come utilizzare Facebook

Proprio Facebook è uno strumento che è bene imparare a usare per aumentare le vendite e il numero di clienti della propria attività. Il social network deve essere sfruttato in modo tale che possa attirare l’attenzione dei potenziali clienti, che possa comunicare il tipo di servizio che viene offerto, che possa far conoscere la qualità delle proposte culinarie disponibili, che possa garantire un vantaggio concreto alla clientela e che possa favorire il raggiungimento di obiettivi concreti. Facebook deve essere utilizzato per acquisire clienti, cosa ben diversa dall’ottenere dei like su una pagina. A tal proposito ci si può affidare anche a Facebook Ads, una soluzione ideale soprattutto per i locali che hanno aperto da poco e che devono costruire ancora una base di clienti fedeli. Lo studio di campagne da lanciare sul social deve essere meticoloso e attento, finalizzato alla messa a punto di un efficace e valido sistema di public relation. E, ovviamente, anche Facebook può essere utilizzato per raccogliere – sempre in maniera lecita, sia chiaro – i dati e le informazioni personali dei propri clienti: si ha a che fare spesso con profili dettagliati e che non lasciano nulla all’immaginazione. Non approfittarne sarebbe un delitto.

Lascia un commento

Siamo media partner del Web Marketing Festival!

Acquista il biglietto entro la mezzanotte di venerdì 24 utilizzando il nostro codice sconto: wmf199emed.
Potrai usufruire del prezzo ridotto di €199+iva (anziché €249+iva)