Marketing

Strategia link building spontaneo: come ottenere link naturali

Strategia link building
Contenuto curato da Massimo Chioni

Conosciamo tutti l’importanza del Link Building in una strategia Seo e la sua indiscutibile importanza ai fini dell'autorevolezza del nostro progetto web. Avere un sito che riceve numerosi backlink garantisce un migliore posizionamento e di conseguenza un aumento delle visite del nostro progetto web, anche se è necessario fare attenzione alla qualità dei siti che inseriscono i link, infatti ricevere collegamenti da siti spazzatura potrebbe farci incorrere nelle famigerate penalizzazioni di Google. Ad ogni modo Google gradisce i link naturali, ma come ottenerli in modo spontaneo?

Link naturali versus non

Ottenere dei link naturali è un processo molto lungo e faticoso, inoltre in alcuni settori i link spontanei sono molto improbabili. E’ molto più semplice individuare secondo le strategie di link building i portali di riferimento per il nostro sito e provvedere all'inserimento a pagamento di contenuti con backlink in forma di content marketing e guest post. I link naturali pur essendo più difficili da ottenere offrono la garanzia di non provenire, nel 99% dei casi, da siti che Google identifica come dannosi, in quanto utilizzati per artefare le sue serp.

Come ottenere link naturali

Possiamo iniziare a focalizzarci sul'obbiettivo di raccogliere link naturali verso il nostro sito web. L'aggettivo naturale non sta a significare che il webmaster se ne stia lì fermo in attesa di un link spontaneo. Ci sono delle strategie per mettere all'amo gli altri siti web e portarli ad offrirci un link di questo tipo, senza che lo si richieda esplicitamente.

La qualità dei contenuti

La qualità dei contenuti è un tema ricorrente nel campo dell'ottimizzazione. Tutti sanno ormai che un sito web deve essere ricco di materiale originale, specifico e mai duplicato. Per avvicinarsi però in modo migliore all'ottenimento dei link naturali i contenuti devono essere anche particolarmente accattivanti, devono essere in grado di stimolare una conversazione, di provocare una reazione o di suggerire al lettore l'importanza della condivisione e della citazione.

Il Link Bait

Il link bait è una strategia da sfruttare per convogliare il maggior numero di link naturali al nostro sito. E' quello che riescono a fare i contenuti, definiti virali. Per riuscirci dobbiamo puntare sulla qualità e sulla nostra autorevolezza in qualità di autori. Dobbiamo produrre contenuti qualitativamente elevati e che offrano al lettore uno spunto utile, l'occasione per una riflessione, una previsione del futuro in quel campo o anche semplice divertimento. Questo è il punto focale, qualunque sia la tematica del nostro sito da ottimizzare.

Lo schema di Search Engine Land

Per aiutarci a rendere coinvolgente, condivisibile e accattivante un contenuto sul nostro sito web possiamo affidarci allo specchietto proposto da Search Engine Land.

In breve possiamo riassumere questo schema come un promemoria per verificare che il nostro contenuto possieda almeno una delle caratteristiche fondamentali per ottenere backlink naturali.

  1. Attacco, ovvero stimolare la discussione o la conversazione. Per farlo si deve creare un contenuto considerato hot, un trending topic, cercando di focalizzarlo su una persona o su una cosa specifica.
  2. Umorismo. Lo humor è uno strumento meraviglioso per creare contenuti virali, come ci hanno dimostrato diversisiti web di satira in questi ultimi anni.
  3. Diversità, ovvero scostarsi dal già detto. Andare contro corrente con un contenuto è un ottimo modo per stimolare la comunicazione, per aprire una discussione e per raggiungere lo scopo dei link naturali.
  4. Risorsa, ovvero avere qualcosa da offrire. I professionisti, così come alcune aziende, mettono a disposizione le loro creazioni più svariate per gli utenti. Può trattarsi di un ebook, oggi elemento diffusissimo, o di un planner per blogger o un software e via dicendo. Le risorse, soprattutto se gratuite, attraggono sempre link naturali.
  5. Incentivo. Simile al punto precedente, quello dedicato agli incentivi comprende i concorsi, i sondaggi e relativi risultati e contenuti di questo genere.
  6. Novità, ovvero toccare temi poco comuni. La nicchia anche in questo caso è fondamentale. Trovare degli argomenti particolari, unici e sempre di qualità aiutano a pescare deibuoni link in entrata.
  7. Personalità, ovvero sfruttare il voyeurismo. Dettagli strettamente privati, particolari personali e storie che parlano di argomenti strettamente personali. L'interesse per il pubblico verso contenuti considerati generalmente privati è molto alto.

 

Lascia un commento

Siamo media partner del Web Marketing Festival!

Acquista il biglietto entro la mezzanotte di venerdì 24 utilizzando il nostro codice sconto: wmf199emed.
Potrai usufruire del prezzo ridotto di €199+iva (anziché €249+iva)