Interviste

Hosting Seo Friendly: ne parliamo con Diego Gualdoni di WebHosting.it

Hosting seo friendly
Contenuto curato da Massimo Chioni

Oggi vi proponiamo un intervista che vuole aiutarti a scegliere il servizio di hosting professionale che valorizzi le iniziative seo che applichi ai tuoi progetti. Infatti abbiamo il piacere di scambiare due chiacchiere con Diego Gualdoni, fondatore di WebHosting.it, provider italiano che opera nel mondo dell'hosting e della registrazione dei domini dal 1999. Il taglio di questa intervista è orientato soprattutto sul rapporto che c'è tra il servizio di hosting e la search engine optimization, meglio conosciuta come Seo. Eh, sì, perché mai come in questo periodo c'è uno stretto rapporto tra di loro.

Ciao Diego, prima di conoscere la storia della tua azienda, cosa pensi guardando l'immagine che segue?

pagespeed ko

Beh, penso che c'è molto da lavorare.

E se ti faccio invece commentare questa seconda immagine?

pagespeed ok

Molto meglio, non c'è che dire. Dietro un sito del genere c'è un lavoro finalizzato alla velocità di download di grande qualità. E molto probabilmente sono coinvolte più figure professionali: web designer, sviluppatori e fornitori di hosting.

Facciamo un passo indietro, come è nato WebHosting.it?

Durante i miei studi universitari, avevo alcuni siti su cui pubblicavo quello che mi piaceva, qualsiasi cosa. Ce ne era uno in particolare che riscuoteva un po' di interesse. Si trattava di un sito dove fornivo il percorso migliore per raggiungere qualsiasi destinazione europea. Allora non c'erano i navigatori e nemmeno Google Maps. Avevo ovviamente un programma che mi consentiva di pianificare molto velocemente il percorso che poi inoltravo a chi lo aveva richiesto. Non so come, ma le persone che frequentavano il sito e inviavano le loro richieste crescevano sempre di più e allora ho cominciato a pensare come potevo "monetizzare" questo interesse. Era il 1998.

E che cosa hai fatto esattamente?

Ho cominciato a pubblicizzare sul mio sito il servizio di un fornitore di hosting che applicava prezzi molto vantaggiosi rispetto ai fornitori del tempo e che mi riconosceva delle provvigioni interessanti. La cosa funzionò talmente bene che decisi di mettermi in proprio e registrare il dominio www.webhosting.it. Era l'anno 1999.

Sono cambiate le cose da allora?

Direi proprio di sì 🙂 Sono passati venti anni e nel mondo dell'informatica è davvero un bel lasso di tempo. I prezzi si sono ridotti tantissimo (ricordo che vendevamo servizi fino a 80.000 lire al mese) ed è aumentata la qualità del servizio in termini di assistenza, server e banda offerta.

Veniamo ora al tema centrale dell'intervista, cosa significa per voi offrire un servizio di hosting seo oriented?

Prima di tutto siamo consapevoli che un esperto seo ha tante cose di cui occuparsi per far crescere con successo un progetto web. Un esperto seo è quasi completamente concentrato sulla struttura del sito, la qualità dei contenuti e sui backlink, che sono ancora fondamentali per migliorare il posizionamento di un sito. Quindi non vuole certo doversi occupare di quello che riguarda l'affidabilità di un server e della continuità del servizio. Anzi, vuole affidare il proprio progetto ad un partner affidabile e solido. Infatti, il servizio di hosting che si sceglie ha un ruolo fondamentale per il tipo di esperienza che i visitatori del sito avranno.

Ci puoi dire quali sono i 3 principali punti che un hosting seo freindly deve poter offrire ai propri clienti?

Intanto, voglio fare una piccola premessa. Un po' di tempo fa, il significato di hosting seo era diverso. Senza entrare nel dettaglio, indicava il fatto che chi forniva servizi di spazio web, dava la possibilità ai proprietari di ospitare più siti fornendo ip differenti. Ora che Google ha scoperto, e bannato, questo genere di gestione, il significato di hosting seo friendly è cambiato. I tre punti che vado a descrivere, rappresentano gli aspetti che secondo me sono più vicini al concetto di cui stiamo parlando.

1 - Continuità del servizio

La continuità del servizio (definita uptime) è probabilmente, insieme alla caratteristica descritta al punto successivo, il fattore principale che un servizio seo friendly deve avere. Per continuità del servizio intendo la percentuale di tempo, nell'aro di una giornata, in cui il server sia perfettamente funzionante e raggiungibile. Se un utente che fa una ricerca su Google, clicca su una tua pagina per poi scoprire che risulta inaccessibile, torna in dietro e visita la pagina successiva. E questa situazione, sopratutto da un punto di vista seo, è una delle peggiori che possano verificarsi. Un fornitore di spazio web professionale deve garantire percentuali prossime al 100%.

2 - Velocità di accesso

Tra i diversi fattori che determinano il livello di esperienza degli utenti, c'è anche la velocità di visualizzazione dei contenuti. La velocità di download di una pagina dipende, ovviamente, anche dalle caratteristiche hardware del server e dalla banda fornita. Ma non è così semplice. L'equazione "sito lento = server lento" è sbagliata. O lo è la maggior parte delle volte. La velocità di download può essere del tutto compromessa anche da fattori completamente estranei alle caratteristiche del server che ospita i contenuti. Per questo motivo preferiamo confortarci con alcuni nostri clienti per capire insieme le reali motivazioni per le quali un sito può sembrare più o meno lento. Ecco perché come terzo punto fondamentale inserisco il discorso del supporto. E spiego perché.

3 - Supporto H24

Quando si parla di supporto, principalmente ci si riferisce al tipo di supporto classico. Ad esempio un utente non sa come configurare la posta, non sa come attivare una caselle, oppure non ricorda i dati ftp. Ma per noi è molto di più. Sebbene la maggior parte dei fornitori di hosting fa pagare quello che possiamo definire un supporto premium, noi lo comprendiamo in tutti i nostri piani. E questo tipo di supporto premium fa riferimento anche a situazioni che riguardano la seo e la velocità di visualizzazione delle pagine dei clienti. In questo caso facciamo, sempre gratuitamente, una valutazione approfondita del sito del cliente indicando nel dettaglio quali possono essere gli aspetti che vanno ottimizzati per migliorare la sua velocità. E spesso e volentieri siamo noi ad intervenire risolvendo alcuni problemi (ottimizzazione del database ad esempio) che il cliente non ha le conoscenze tecniche per farlo. Per noi di WebHosting.it fornire un servizio di hosting seo friendly vuol dire anche questo.

Lascia un commento

Siamo media partner del Web Marketing Festival!

Acquista il biglietto entro la mezzanotte di venerdì 24 utilizzando il nostro codice sconto: wmf199emed.
Potrai usufruire del prezzo ridotto di €199+iva (anziché €249+iva)