Business

Cercasi Articolista: scrivere contenuti di qualità paga, offerte di lavoro in crescita per questa nuova professione del web

Articolista
Contenuto curato da Massimo Chioni

Una delle figure che riscuotono maggior successo, e maggiore facilità di trovare lavoro, nell'ambito delle nuove professioni emerse con la diffusione di internet, è quella dell’articolista, una figura che, sostanzialmente, scrive articoli su commissione.

Le ragioni di questo successo risiedono principalmente nella facilità con la quale vi si può accedere: bastano un pc e una connessione ad internet oltre, ovviamente, alla capacità di scrivere in un buon italiano.

L’ articolista, o web writer, è una persona che collabora con uno o più siti internet nella scrittura o nella RIscrittura di articoli, è una figura chiave nelle attività di content marketing.

Requisito essenziale è quello di saper redigere contenuti originali -  inediti per il web, anche nel caso venisse commissionata la RIscrittura di un articolo, infatti il posizionamento di un sito nei motori di ricerca dipende essenzialmente dalla qualità dei contenuti che propone ed è noto che i testi duplicati comportano penalizzazioni per i siti che li ospitano.

Quanto guadagna un articolista?

I guadagni che si possono conseguire con questa attività variano  in funzione di diversi fattori:

  • Autorevolezza: per avere molte richieste di stesura è necessario farsi conoscere e apprezzare. Solitamente i clienti soddisfatti continuano a chiedere nuovi testi se l’articolista è stato capace di rispettare la qualità e i tempi di consegna.
  • Velocità di scrittura: più sei veloce nel produrre i contenuti e più contenuti riuscirai a scrivere
  • Tipo di testo da scrivere: il costo di un articolo tecnico è nettamente diverso da un articolo di gossip.

Certo, non c'è nessuna sicurezza su quanto si porterà a casa a fine mese ma il vantaggio di poter lavorare con le proprie tempistiche, da casa o da dove si vuole, abbattendo tutte le spese collegate ad un lavoro normale (tempo necessario per recarsi sul luogo di lavoro, trasporti, spuntini, ecc). Diciamo che un articolista capace di rispettare i termini delle commesse in fatto di qualità del lavoro svolto e puntualità nei tempi di consegna riesce ad avere una buona continuità di lavoro e quindi economica.

Per crescere in questo settore è necessario avere propria autorevolezza, ossia l'essere conosciuti e apprezzati dai potenziali committenti che, soddisfatti dei lavori già eseguiti e certi della qualità, continueranno a chiedere nuovi testi. Come per ogni lavoro, il tempo dedicatogli finisce per pagare: se un articolista dedica otto ore al giorno a redigere testi diventerà sempre più produttivo e migliorerà il suo stile di scrittura, quindi a fine mese la differenza si vedrà nettamente.

Quanto costa fare scrivere un testo ad un articolista?

Solitamente gli articoli vengono pagati a parola. Articoli generici su temi non particolarmente complicati vengono pagati tra 0.01 e 0.015 centesimi a parola. La lunghezza richiesta varia solitamente dalle 500 alle 1000 parole. Qui subentra anche la capacità di reperire risorse per la stesura degli articoli di cui non si ha piena padronanza dell'argomento. Articoli su argomenti sui quali esistono poche informazioni e difficili da rendere qualitativi, esaustivi ed originali, avranno compensi decisamente maggiori.

Fare l'articolista online è un lavoro vero che richiede serietà, precisione ed impegno. Consegnare testi non revisionati, zeppi di errori di ortografia o refusi, con contenuti palesemente copiati per fare più in fretta o mal costruiti, farà durare molto poco la carriera di un aspirante web writer.

L’evoluzione dell’articolista: il Copywriter

Tradizionalmente, il Copywriter era colui che nelle agenzie si occupava della redazione di testi pubblicitari come comunicati stampa o i contenuti per manifesti o volantini. Oggi, con l'avvento di internet, la professionalità di questa figura si è evoluta fino a diventare fondamentale per qualunque sito si occupi di informazione o abbia la necessità di pubblicare contenuti di valore per posizionarsi al meglio sui motori di ricerca. Un copywriter può occuparsi di elaborare una strategia di comunicazione con un piano editoriale; può scrivere i testi dei discorsi e degli interventi pubblici per politici, imprenditori ed aziende; redige comunicati stampa, monografie, dialoghi per spot pubblicitari e testi  per il web, ottimizzati per la SEO (Search Engine Optimization).

In sostanza, il web writer di successo deve essere una figura con diverse competenze che vanno dal saper scrivere al conoscere il web ed i suoi meccanismi, possibilmente avendo almeno le basi della SEO, basi che più approfondirà più guadagnerà in autorevolezza.

Ma, quindi, un articolista è un giornalista?

Differenze tra articolista, giornalista pubblicista e giornalista professionista

Quasi tutti coloro che si dedicano alla scrittura per passione hanno l'ambizione di potersi definire, un giorno,  giornalisti. Chiunque, se ha abbastanza passione, può avvicinarsi a questa professione, si può essere laureati in qualsiasi disciplina o, perfino, non avere una laurea. Naturalmente, avere seguito corsi di formazione dedicati è sempre preferibile e infatti il  consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti (CNOG) riconosce un certo numero di scuole di giornalismo, che, oltre alla frequenza alle lezioni e agli esami, richiedono che venga eseguito un periodo di praticantato della durata di due anni. Al termine del corso, l’aspirante giornalista sosterrà un esame finale che comprenderà una prova scritta ed una orale.

Le figure giornalistiche riconosciute sono quelle dell'articolista, il giornalista pubblicista e il giornalista professionista.

Tra queste, l'articolista è l'unico che non necessita dell'iscrizione all'albo dei giornalisti. L'articolista scrive per giornali e riviste, quotidiani e periodici e viene pagato per ogni articolo che scrive. Molti articolisti, oggi, scrivono su internet per portali e testate di informazione e tengono anche un proprio blog.

Pubblicisti e professionisti si occupano di raccogliere informazioni ed elaborarle per poi redigere testi che andranno pubblicati sui vari mass media. Sia i pubblicisti che i professionisti sono necessariamente iscritti all'albo dei giornalisti e lavorano a contratto. Per iscriversi all'albo dei giornalisti nell'elenco dei pubblicisti occorre dimostrare di avere svolto un’attività giornalistica retribuita per 2 anni; il Professionista è un giornalista che svolge solo quella professione ed è nell'albo dei giornalisti nell’Elenco Professionisti. Per accedere a questo elenco occorre avere 21 anni di età, avere effettuato un praticantato di 18 mesi e avere superato un prova di idoneità professionale.

Conclusioni

Quella dell'articolista per il web è un'attività cui chiunque può avvicinarsi liberamente, con un investimento praticamente nullo e con la possibilità di imparare man mano e crescere anche rapidamente, in base alle proprie capacità. Può diventare un modo per affrontare la disoccupazione o arrotondare il proprio stipendio ma, senza la passione per la scrittura e la cultura, sarà improbabile assurgere a livelli soddisfacenti, soprattutto se si hanno ambizioni.

Diversamente,  mettendoci passione, impegno e professionalità, sarà possibile avere, con il tempo grandi soddisfazioni, economiche e morali.

Lascia un commento